Ternipolemica.it

Terni, raffica di multe e proteste degli automobilisti (gio, 19 set 2019)
Gli organi di stampa hanno riportato l'avvenuto aumento del numero delle multe elevate negli ultimi giorni nei confronti degli automobilisti ternani (soltanto nella giornata di lunedì 16 sarebbero state oltre 200). Anche se la "tolleranza zero" nei confronti degli automobilisti era stata precedentemente annunciata dai competenti Organi del Comune, si sono ovviamente registrate vivaci proteste da parte dei cittadini destinatari delle sanzioni. Crediamo che anche in questo ambito sia necessario l'utilizzo del buon senso; se infatti il rispetto del Codice della Strada deve essere l'obiettivo primario di tutti, tuttavia non si ritiene che sanzionare condotte nelle quali la ruota del veicolo sconfina solo di pochi centimetri lo spazio assegnato risponda a finalità di rispetto della normativa, ma più probabilmente soltanto ad esigenze di cassa, rispetto alle quali come risaputo le multe costituiscono una voce molto importante. Ciò è ancor più evidente se si considera che in città vi è un altissimo utilizzo delle autovetture, essendo ben poco sviluppate forme di mobilità alternativa. Per non parlare poi della cronica carenza di parcheggi nelle zone adiacenti a quella centrale, le quali sono nella quasi totalità delimitate da strisce blu a pagamento, con parchimetri spesso non funzionanti.
>> leggi di più

Il 22 settembre a Montefranco "il barattolo del giocattolo" (Thu, 19 Sep 2019)
Domenica 22 settembre alle 16 al Parco della Pineta di Montefranco avrà luogo il baratto del giocattolo.  I bambini porteranno i loro giocattoli per scambiarli e dar loro nuova vita. Un'occasione di sensibilizzazione contro gli sprechi e la produzione di rifiuti.  Il mercatino si terrà nel corso della manifestazione "Barattiamo con gusto" per la promozione di prodotti di filiera corta e dei mercati locali finanziato dal Psr Umbria 2014-2020. Nel corso della manifestazione degustazioni gratuite con grigliata di prodotti locali, bruschetta con olio del territorio e vino della Valnerina.
>> leggi di più

Dal 20 settembre torna la VII edizione di "Ameria Festival" (Wed, 18 Sep 2019)
Sarà la Boheme di Puccini ad aprire la settima edizione di Ameria Festival venerdì alle 20.30 al Teatro Sociale di Amelia. Sul palco Maria Tomassi (Mimì), Stefano Sorrentino (Rodolfo), Sergio Bologna (Marcello), Elisa Cenni (Musetta), Carlo Di Cristoforo (Colline), Giorgio Carli (Schaunard), Angelo Nardinocchi (Alcindoro) e Guido Bernoni (Parpignol. Musiche dell’Orchestra Europa Musica, direzione di Claudio Maria Micheli, regia di Giammaria Romagnoli e maestro del coro Renzo renzi. Il festival andrà avanti fino al 27 ottobre fra prosa, danza, opera, musica e appuntamenti culturali, fra cui quelli legati al programma per il bimillenario della morte del Germanico. “Ameria Festival si incastra perfettamente quest’anno con le celebrazioni del Germanico e questo darà più slancio e ancora più importanza all’evento perché sarà arricchito dalle numerose iniziative in programma per il bimillenario”, hanno sottolineato, a tal proposito, il sindaco di Amelia Laura Pernazza e il direttore artistico del festival e presidente della Società Teatrale Riccardo Romagnoli presentando il programma in Provincia. Fra gli appuntamenti più importanti quello con Luca Manfredi che il 4 ottobre alla pinacoteca renderà pubblici alcuni aneddoti della vita e dell’attività artistica del padre, Nino. Altri affascinante appuntamenti saranno con la proiezione, in programma sabato prossimo al museo archeologico, del video che ricostruisce Amelia al tempo del Germanico e il trekking urbano, domenica alle 10 alla scoperta delle bellezze nascoste della città. Il concerto di chiusura sarà con il jazz della Briccialdi Big Band ed Emiliano Rodriguez. Musiche di Ellington, Mingus, Nestico, Corea, Zawinul, Hefti, Green, Sandoval, Schfrin e Mancini. 
>> leggi di più

Per il Piediluco triathlon un'estate senza sosta (Fri, 13 Sep 2019)
Indomiti gli atleti lacustri, un estate senza pause. Domenica 1 agosto al Suviana Lake triatlhon, gara svoltasi sull'Appennino bolognese su distanze olimpiche, 1500 m di nuoto nel lago di suviana, 40 km di bici con oltre 900 m di dislivello e 5 km di corsa in modalità trail vedeva Ilaria Scassini tra le donne che si ritira per problemi ai freni dopo una gara per lunghi tratti dominata, mentre Massimiliano Servo, nella categoria uomini, ha concluso la gara al 5° posto di categoria e 49° assoluto. Giorgia Tilli  era in gara allo Sprint di Brescia.  Domenica 8 settembre all'olimpico di Cesenatico, 400 partenti circa al via,  ottima prestazione per Maurizio Martinelli che ha concluso la gara in 2 ore e 15 min chiudendo 76° assoluto e 13° di categoria, con lui in gara alla sua prima esperienza nella triplice Simone Riccobelli che ha chiuso in 2 ore e 28 minuti.  Nella stessa giornata allo Sprint di Montefiascone ottima prestazione per il redivivo, Massimiliano Servo, che ha chiuso 40° assoluto e quinto di categoria seguito da Antonio Tarolla, Daniele  Filabbi, mentre per le donne Ilaria Scassini ha chiuso 5^ assoluta e prima di categoria.  Prossima tappa per il Piediluco triathlon è il triatlhon del drago nel fine settimana, lo staff sarà presente con tutti i suoi atleti, presenzieranno all'evento anche i dirigenti Mirco Rossi  e Fabrizio Cervelli, che "si congratulano con i loro portacolori, sarà presente anche la squadra kids".
>> leggi di più

Dal 13 al 14 settembre Ephebia Festival a Narni Scalo (Thu, 12 Sep 2019)
L’associazione Ephebia punta anche quest’anno sul parco dei Pini di Narni Scalo, che venerdì 13 e sabato 14 settembre ospiterà l’Ephebia Festival. Non mancherà la “Battle Of The Bands, che vede “scontrarsi” sul palco band emergenti locali e non, dando l’occasione a giovanissimi musicisti di esibirsi su un palco “storico” come quello dell’Ephebia Festival e la Cittadella della Musica e dell’Integrazione, che coinvolge tante associazioni locali culturali che operano sul territorio nel settore dell’integrazione e dell’accoglienza, prima fra tutte Arci, main partner dell’evento.  Al parco dei Pini gli stand di artigiani locali, scuole di musica, liuterie e l’area dedicata ai bambini. Ephebia bimbi proporrà una serie di laboratori dedicati ai più piccoli che tratteranno tematiche ambientali e di integrazione. I laboratori verranno curati da Arci Ragazzi Narni, Legambiente, Emergency Terni e dall’associazione I Pagliacci.  “Nel corso degli anni - dice Eleonora Castellani, presidente di Ephebia - il Festival, è diventato un appuntamento fisso per le associazioni locali, che partecipano sempre con grande entusiasmo sapendo che l’ambiente positivo e propositivo che si viene a creare durante il principale evento annuale dell’Associazione Ephebia è la piazza ideale per promuovere le proprie iniziative, scambiarsi idee e stringere relazioni durature che portano a realizzare progetti in rete, strumento essenziale per la crescita umana e culturale di un territorio”. Si rinnova per la quarta volta la collaborazione con l’Ente Nazionale Sordi onlus-sezione di Terni.  Il concerto di sabato della Banda Bassotti verrà interamente tradotto nella lingua dei segni grazie all’aiuto di ENS Terni, e quindi reso accessibile anche alle persone non udenti.  L’apertura degli stand alle 18. Venerdì e sabato, dalle 21, spazio ai gruppi musicali.  Il 13 settembre aprirà Battle of the Bands e a seguire Miptera, Marta Fabrizi , The Citizen, Cotton Viper, Il Muro Del canto, Aftershow a cura di Tv Lumiere.  Sabato 14 settembre sul palco Nightraid, La Repubblica Popolare della Conca Ternana, Banda Bassotti, Aftershow a cura di Edd_one.
>> leggi di più

Lega Umbria: sfuma la candidatura di Melasecche alle elezioni regionali (Mon, 09 Sep 2019)
Giorni febbrili per tutti i partiti, in conclave per scegliere le candidature alle prossime elezioni del 27 ottobre. Sorprese sia a destra che a sinistra e trasformismi in arrivo per entrambi gli schieramenti. A Terni per il partito di punta che guida palazzo Spada sembra tutto deciso, l'assessore Enrico Melasecche dato in pole per la candidatura a palazzo Donini, sembra essere uscito definitivamente dalla "contesa". Il Commissario Barbara Saltamartini dovrebbe puntare sull'assessore alla scuola, Valeria Alessandrini, sulla consigliera comunale, Doriana Musacchi, sul sindaco di Attigliano, Daniele Nicchi e in rampa di lancio ci sarebbero l'avvocato Daniele Carissimi, esperto di ambiente, e il braccio destro del sindaco Latini, Leonardo Fausti.
>> leggi di più

L'onlus Bruna Vecchietti interviene con il progetto Yarn Bombing in Via Lanzi (Thu, 05 Sep 2019)
Grazie al lavoro di tanti volontari l’area antistante la scuola media Leonardo Da Vinci, nel cuore del centro, è stata sottratta al degrado. In via Lanzi i volontari hanno “vestito” alberi, lampioni e cesti della spazzatura con 200 lavori fatti all’uncinetto e acchiappasogni realizzati da mani che hanno a cuore gli angoli più critici del centro. Il progetto di Yarn Bombing ha visto in campo l’associazione Bruna Vecchietti di Terni, che ha chiamato a raccolta chiunque abbia a cuore la città per abbellire via Lanzi, frequentata da migliaia di ragazzi, un’area che troppo spesso fa i conti con rifiuti abbandonati in terra e segni tangibili di degrado. “Regalare la bellezza e l’allegria degli acchiappasogni agli studenti della Leonardo da Vinci è un ottimo modo per augurare un proficuo e sereno anno scolastico - dice una delle volontarie impegnate sul campo.  Le donne di Terni insegnano la gentilezza, lo spirito di collaborazione, la creatività del riciclo”.   L’allestimento è stato preceduto da una gara di solidarietà che ha visto impegnati altri volontari, che hanno portato la terra per le aiuole e le piante.  La onlus si è fatta carico delle potature degli alberi e della sistemazione delle aree verdi, ripulite da vetro, cicche e cannucce e poi, sia intorno ai tronchi che ai lampioni, ha sistemato i lavori fatti all’uncinetto da altre volontarie.  Sferruzzatrici impegnate per vestire di colori alberi e lampade e realizzare gli acchiappasogni. “Grazie a tutti i volontari che hanno “faticato” per dare un aspetto gradevole al luogo, ai volontari di Mi Rifiuto, ai residenti, ai commercianti della zona che hanno contribuito alla realizzazione,  al personale tutto della scuola, al personale Asm Terni per la collaborazione data - dice Anna Vecchietti. Un grazie di cuore a tutti. Siamo soddisfatti del lavoro svolto e speranzosi che duri nel tempo”. 
>> leggi di più

Dal 6 al 9 settembre l'edizione 2019 "Narni Comics" (Thu, 05 Sep 2019)
Da domani fino a domenica l’edizione 2019 di Narni Comics, la rassegna di fumetti che si svolge al centro storico di Narni. Molte le novità che affiancano alla consolidata Artist Alley la presenza di case editrici e collettivi composti da giovani artisti. Le realtà romane Acid Free e BlackBoard saranno in fiera con i loro più recenti lavori, Daltonica e 404, a dark web story. NuPress porterà l’ultimo numero di Mr. Nishikawa e Gli Ultracani presenteranno il loro Grossi Guaiti a Chinatown. La casa editrice fiorentina Tatai Lab non mancherà all’appello con Lumina, GG e Shuricat, di cui saranno presenti in fiera gli autori. Prankster Comics tornerà anche quest’anno con le novità Black Steam e Shadowplay. Come sempre avrà uno spazio anche Fumo di China, magazine di approfondimento sul mondo della Nona Arte. Sul fronte mostre da rimarcare le tavole di Zagor le origini di Valerio Piccioni e Maurizio di Vincenzo, quelle di Shuricat, opera di Sara Rossi, e quelle di Dylan Dog - Sotterranei da incubo, di Maurizio Di Vincenzo. Numerosi gli incontri e i workshop. Sante Mazzei parlerà di Paleoarte e Fiorenzo Delle Rupi di traduzione e adattamento nel mondo dell’intrattenimento; Andrea Laprovitera terrà il tradizionale corso di sceneggiatura, a cui si affiancherà il workshop sui manga a cura di Ilaria Gelli. Non solo fumetti. Sul fronte giochi saranno presenti le associazioni di gaming La Tana dei Goblin e Il Clan del Carro e, nella giornata di domenica, si terrà un torneo del gioco X-Wing Miniatures. Sull’evento l’assessore alla cultura Lorenzo Lucarelli dichiara: “Il Narni Comics è ormai una realtà consolidata che cresce di anno in anno sia in numero di artisti di livello nazionale presenti, sia in numero di visitatori.
>> leggi di più

Scuole abbandonate a Piediluco (Mon, 02 Sep 2019)
Natalità ferma ed emigrazione degli studenti a Marmore, chiusura del seggio alle scuole medie per inagibilità della struttura e voto all'ex Miralago.  A Piediluco le scuole sono state abbandonate al loro destino e non utilizzate per uso pubblico, rifiuti e sporcizia sono diventati la cultura. La palestra della scuola media, anni 60', identica alla scuola "Leonardo da Vinci" è ridotta ai minimi termini. Inaccettabile. I vandali entrano senza nessun controllo, è stata chiusa l'entrata principale ma dalla panoramica l'accesso è indiscriminato. Archivio divelto con documenti a terra, plichi disponibili alla faccia della privacy. Durante il secondo mandato Di Girolamo la scuola elementare venne messa a bando per uso residenziale sotto stretto controllo della Soprintendenza dei Beni Culturali dell'Umbria, bando assegnato ma il vincitore si ritirò per mancanza di titoli. Come per Villalago è arrivato l'ultimo appello, se le giustificazioni del Presidente Lattanzi sono incomprensibili da parte del comune di Terni è necessario un immediato intervento. Bandi e gestione per non depauperare immobili di proprietà pubblica. La scuola media di Piediluco fino a pochi anni fa non era cosi' e vederla ridotta in questo modo fa male, "gli abitanti di Piediluco che l'hanno frequentata non meritano un affronto del genere, tutta la comunità non può che condannare uno scempio del genere". La scuola elementare già sottoposta a bando, come detto precedentemente, non ha migliori condizioni, finestre aperte e muri deteriorati, l'umidità sta distruggendo un gioiello architettonico.
>> leggi di più

Arriva Salvini per la 1^festa provinciale della Lega Terni (Sun, 01 Sep 2019)
Matteo Salvini parteciperà alla prima Festa Provinciale della Lega Terni in programma al Parco della Fonte di San Gemini nei giorni venerdì 6 e sabato 7 settembre 2019. Il leader della Lega è atteso nella prima giornata di venerdì alle ore 20, insieme a lui tanti ospiti in questa due giorni organizzata dal coordinamento provinciale della Lega Terni.  E’ prevista, infatti, la presenza di esponenti locali e nazionali del partito. Si parte appunto il 6 settembre dalle ore 17 con l’apertura della due giorni con il Commissario provinciale Barbara Saltamartini. Alle 17.30 il dibattito dal titolo “Liberiamo l’Umbria dal PD” alla presenza dei parlamentari umbri Virginio Caparvi, Donatella Tesei, Riccardo Augusto Marchetti, Luca Briziarelli, Simone Pillon, del consigliere regionale Valerio Mancini e dei sindaci della Lega della provincia, Leonardo Latini di Terni e Daniele Nicchi di Attigliano. Sabato 7 settembre si parte alle 17 con il dibattito “Direzione Umbria 2019, le proposte dei giovani per ridare un futuro alla regione” con il coordinatore nazionale e vice segretario federale Andrea Crippa, Riccardo Augusto Marchetti e del coordinatore locale, Francesco Pocaforza. Alle 18.30 intervista a Massimo Garavaglia e Vannia Gava. Nella due giorni sono attesi amministratori locali, dirigenti nazionali e parlamentari della Lega.
>> leggi di più

Ospedale di Terni: nominati i nuovi Direttori (Thu, 15 Aug 2019)
Il commissario straordinario dell’Azienda ospedaliera S. Maria di Terni Lorenzo Pescini ha nominato i direttori che lo affiancheranno durante il suo mandato: sono Gerardo Di Martino l'amministrativo e Gianni Giovannini il sanitario. I due incarichi, si legge nelle delibere n. 515/2019 e 516/2019, si intendono attivi dal 26 agosto e per tutta la durata dell’incarico conferito al commissario stesso. Lorenzo Pescini motiva così la scelta dei due nuovi collaboratori in direzione, avvenuta dopo aver incontrato numerosi professionisti presenti negli elenchi regionali: "Già direttore sanitario e generale dell'ospedale di Terni negli anni dal 2003 al 2012 e poi dirigente presso l'assessorato alla sanità della Regione Umbria, il dottor Gianni Giovannini è un profondo conoscitore della sanità e del tessuto sociale della regione e in particolare della realtà ternana, requisiti che garantiscono quella operatività immediata che è necessaria per lavorare fin da subito in modo proficuo sugli obiettivi prioritari del mio mandato, a partire dalle liste di attesa e dall'integrazione con il territorio. Il dottor Gerardo Di Martino, invece, ha maturato una grande esperienza amministrativa in ambito sanitario in varie regioni ed ha specifiche competenze in tema di organizzazione, programmazione, controllo e automazione dei processi aziendali. Grazie a tali competenze sono certo che potrà dare una consistente accelerazione nel percorso di ammodernamento permettendo, tra l’altro, un rapido completamento organizzativo della nostra azienda ospedaliera".
>> leggi di più

Dal 16 al 25 agosto a Ferentillo "Le Rocche Raccontano" (Thu, 15 Aug 2019)
Valnerina in festa con Le Rocche Raccontano di Ferentillo La Rievocazione Storica più grande della Valnerina, 10 giorni di festa con Musical di apertura, omaggio a De André, i 14 Quadri Viventi e la favolosa Notte Bianca tra le Rocche. Come ogni anno ritorna la celebre Rievocazione Storica di Ferentillo “Le Rocche Raccontano.. il Viaggio nei Secoli – XXVI ed.” , che dal 16 al 25 agosto 2019 riporterà indietro nel tempo gli abitanti e i tanti visitatori del paese delle rocche. Per 10 giorni Ferentillo si trasformerà in un vero e proprio set cinematografico, con scenografie particolarissime in ogni angolo del paese e con quasi 500 “costumanti” sparsi ovunque, intenti a rievocare i fasti storici dell’antico Ducato di Ferentillo. Tante le novità anche quest'anno: I 14 Quadri Viventi, già completamente rinnovati lo scorso anno, vedranno l'introduzione di nuove figure storiche rievocate grazie all'aiuto di veri attori provenienti dalla scuola “Beautiful Act – Officina dello Spettacolo di Barbara Cinaglia” . La registrazione della voce narrante sarà sempre a cura di Davide Capone, figlio del grande Claudio (la famosissima voce di Superquark), già voce delle Rocche Raccontano dal 1992 ad oggi. Il visitatore verrà catapultato in un vero e proprio viaggio nel tempo, guidato dalla Voce narrante, un viaggio di oltre 3000 anni di storia ferentillese, rappresentata in 14 “Quadri Viventi” (miniscene teatrali), realizzate da quasi 500 “costumanti” che vestiranno i panni delle più svariate figure storiche che la storia ferentillese possa offrire. Un “Viaggio nei secoli” travolgente, partendo dall’antica civiltà umbro-sabina dei Naharki fino alla Grande Guerra del 1915/18, passando per la fondazione longobarda ed eremitica dell’Abbazia di San Pietro in Valle, Papa Bonifacio VIII e gli eretici Catari di Ferento, il monachesimo femminile, il tesoro nascosto dei Templari, la nascita dello Status Ferentilli, la Santa Inquisizione e il rogo della strega, il brigantaggio della Valnerina, il miracolo della peste di San Sebastiano, le campagne napoleoniche e il passaggio di Giuseppe Garibaldi, le grandi fiere del 1800, la festa della trebbiatura fino all’inaugurazione della Tramvia Terni-Ferentillo del 1909. Per tutti 10 i giorni, le due rocche di Precetto e Matterella, che da secoli sovrastano il piccolo borgo umbro e sorvegliano l'ingresso della Valnerina, faranno da sfondo anche ad una serie di eventi infrasettimananli che completeranno così il ricco programma della manifestazione. La serata più attesa, soprattutto dai giovani, è senza dubbio la “Notte Bianca tra le Rocche”, giunta alla settima edizione, che si terrà sabato 17 agosto, conosciutissima in tutta l'Umbria e da sempre in crescita di presenze per la sua capacità di divertire e attrarre il grande pubblico. Tutto il paese si riempirà di gruppi musicali, artisti di strada, punti ristoro con prodotti tipici locali, Street Food Trucker, Birra Artigianale, bancarelle di artigianato e Area Baby con Mega spazio Gonfiabili per i bambini. Nelle principali piazze e vie (Largo Furio Miselli, Piazza G.Garibaldi, Via della Vittoria e Via Emilia) si alterneranno concerti di ogni genere, dal Rock’n Roll anni 50, il Reaggae, il Jazz, lo Swing, il Latino-Americano e la Musica Italiana d’Autore fino al Karaoke e ai migliori Dj della notte. Special Guest per il concerto nella piazza principale il gruppo “Nice Boys – Guns'n Roses Tribute Band” che farà risuonare il Rock di Axl Rose e Slash in tutte le vie di Ferentillo. Per tutta la durata della manifestazione sarà inoltre aperta la Taverna delle Rocche, dove si potranno degustare i migliori prodotti tipici della Valnerina come il tartufo, la pasta fatta a mano, l’olio EVO, l’agrumato alla Melangola, la birra artigianale, il vino della Valnerina e, come già fatto dallo scorso anno, anche delle ricette gustosissime grazie alla collaborazione con i migliori ristoratori locali. Quest'anno sarà super anche l'apertura della manifestazione, il 16 agosto, con la rappresentazione del Musical “Le Rocche Horror Musical”, che porterà il grande teatro in piazza per inaugurare questa meravigliosa festa che da sempre è nel cuore di tutti i ferentillesi. Nei restanti giorni concerti di musica classica con l’Hermans Festival e la l Omaggio a Fabrizio de André della Banda “Furio Miselli”, conferenze sugli Eremi della Valnerina (verrà presentato il progetto “La ricostruzione del silenzio” con i suoi cinque video sugli eremi dellaValnerina), Rosso Melangola e la presentazione della piantagione delle Melangole, Fuochi e Tamburi in Piazzetta e lo spettacolo “MOON – Laika e la Luna” con il magnifico Stefano de Majo, visite guidate ai tesori ferentillesi, presentazioni di libri e la Mostra Fotografica “Ferentillo in Bianco e Nero”. Non ultima la beneficenza che da sempre contaddistingue questo evento con la cena in favore dell'AUCC – ONLUS TERNI che da molti anni conclude l'agosto ferentillese. Una manifestazione davvero unica nel suo genere che raccoglie centinania di volontari provenienti non solo da Ferentillo ma anche e soprattutto dai paesi e dalle città vicine come Terni, Spoleto, Scheggino, Arrone, Montefranco, Piediluco e Polino. La manifestazione è organizzata dalla Pro Loco di Ferentillo con il patrocinio del Comune di Ferentillo, Regione Umbria, Provincia di Terni, Gal Ternano e Unione Nazionale Pro Loco d’Italia “Unpli”. IL PROGRAMMA COMPLETO - #RR19 - 26a Edizione TUTTI I GIORNI: Ore 17:00 – Palestra Comunale Apertura Area Baby (Spazio Gonfiabili per Bambini) Ore 17:00 – Galleria Via della Vittoria Apertura Mostra fotografica “Ferentillo in Bianco e Nero” Ore 19:30 – Taverna delle Rocche Apertura “Taverna delle Rocche” con specialità della Valnerina!!! VENERDI 16 AGOSTO ...Ferentillo è... Musical... Ore 21:30 - Largo Furio Miselli Spettacolo d'apertura “Le Rocche Horror Musical” a cura della scuola “Beautiful Act – Officina dello Spettacolo” diretta da Barbara Cinaglia SABATO 17 AGOSTO ...Ferentillo è… Notte Bianca... NOTTE BIANCA TRA LE ROCCHE 7a EDIZIONE - AGOSTO 2019 Dalle ore 19:00 - In ogni Via di Ferentillo Musica & Street Food per tutto il paese ***PROGRAMMA NOTTE BIANCA*** + Ore 17:00 - Galleria Via della Vittoria Apertura Mostre di pittura, fotografia e di espressioni artistiche + Ore 17:00 - Palestra Comunale Apertura Area Baby con Spazio Gonfiabili H24 + Ore 19:30 - Taverna delle Rocche Apertura Taverna delle Rocche + Ore 19:30 - Via della Vittoria Apertura Punti Ristoro Locali e STREET FOOD + Ore 21:00 - Museo delle Mummie e Chiesa S. Maria Apertura notturna del Museo delle Mummie, della Chiesa di Santo Stefano e della Chiesa di Santa Maria + Ore 20.30 – Largo Furio Miselli Musica Live con i “Flash Back” vincitori del “Ferentum Birre Music Contest” + Ore 20:30 – Via Emilia Musica Live con “I Nuovi di Zecca” + Ore 21:00 – Piazza Garibaldi Musica Live con i “Ballo Sballo” + Ore 21:00 – Giardini Via della Vittoria Musica & Karaoke con “Marcellino” + Ore 21:00 – Via della Vittoria (in prossimità del Municipio) Musica Live con “The Funky Duties” a cura di “Ephebia” + Ore 22.30 – Largo Furio Miselli Concerto con "Nice Boys | Guns'n Roses Tribute Band" + Ore 23:00 – Via Emilia Musica & Dj SET - Karaoke Live + Ore 01.00 - Largo Furio Miselli Disco Live con DJ Francesco Mentasca PUNTI RISTORO e MERCATINO ARTIGIANALE lungo le vie del paese per tutta la notte! DOMENICA 18 AGOSTO …Ferentillo è… Faber… Ore 21:30 - Largo Furio Miselli Omaggio a Fabrizio De André “Libertà.. l'ho vista svegliarsi ogni volta che ho suonato” Esecuzione a cura della Banda Musicale “Furio Miselli” diretta dal M. Luca Panico. Arrangiamenti del M. Marco Pontini. Voce di Alessandro Acciaro. Recitazione di Graziano Sirci. LUNEDI 19 AGOSTO …Ferentillo è… Cultura e Coltura.. Ore 18:00 – Plesso Scolastico di Ferentillo Rosso Melangola V° “La sua storia e la sua moltiplicazione” Conferenza sulla Melangola e presentazione dell'impianto pilota delle Melangole di Ferentillo Ore 20:00 – Taverna delle Rocche Cena Quiz “Le Rocche Quiz Show - Quanto conosci i Quadri Viventi? Ore 23:00 – Piazza G.Garibaldi "MOON - Laika e la Luna" di e con Stefano de Majo Danza: Viviana Fabrizi Percussioni: Tiziano Tetro Installazione del Maestro Igor Borozan MARTEDI 20 AGOSTO …Ferentillo è… Spiritualità… Ore 11:00 – Chiesa di Santa Maria Solenne Messa cantata in onore del Santo Patrono di Ferentillo San Sebastiano, con la presenza delle Autorità Civili e Militari locali Ore 21:30 – Lungo le vie del paese Processione Storica in costume con gli Appestati in onore del Santo Patrono di Ferentillo San Sebastiano, accompagnata dalla Banda Musicale “F. Miselli” di Ferentillo, dal Gruppo Tamburini di Ferentillo e dal Gruppo Campanari di Ferentillo. MERCOLEDI 21 AGOSTO …Ferentillo è… Arte e Musica… Ore 18:00 – Plesso Scolastico di Ferentillo Presentazione del libro “Venti anni di Televisione – Quello che non si poteva dire” a cura dell'autore Pietro Paolo Marconi Ore 21:30 - Piazza Vittorio Emanuele II “Di Fuochi e di Tamburi” Spettacolo in Piazzetta a cura del Gruppo Tamburini di Ferentillo e de i “Pyrovaghi” Ore 21:00 – Abbazia di San Pietro in Valle Concerto Hermans Festival Trompettismo Basilea Lukas Gottshalk- Huw Morgan, trombe naturali Johannes Skudlik, organo GIOVEDI 22 AGOSTO …Ferentillo è… Viaggio nei Secoli… Ore 21:15 – Inizio Rievocazione Storica ***I QUADRI VIVENTI*** "Le Rocche Raccontano... il Viaggio nei Secoli" Il rintocco a festa delle campane annuncia l’apertura dell'ingresso ai Quadri Viventi. Ticket Office in Piazza Vittorio Emanuele II (Precetto). *Si ringrazia il Gruppo Campanari di Ferentillo per il suono delle campane. VENERDI 23 AGOSTO …Ferentillo è… Viaggio nei Secoli… Ore 21:15 – Inizio Rievocazione Storica ***I QUADRI VIVENTI*** "Le Rocche Raccontano... il Viaggio nei Secoli" Il rintocco a festa delle campane annuncia l’apertura dell'ingresso ai Quadri Viventi. Ticket Office in Piazza Vittorio Emanuele II (Precetto) *Si ringrazia il Gruppo Campanari di Ferentillo per il suono delle campane. SABATO 24 AGOSTO …Ferentillo è… Viaggio nei Secoli… Ore 18:00 – Plesso Scolastico di Ferentillo Presentazione “La Ricostruzione del silenzio” Un percorso multimediale tra gli eremi della media e bassa Valnerina A cura del C.A.I. Di Terni “Sez. Stefano Zavka”, Fondazione Carit e Tumulto Video e Digidron Ore 21:15 – Inizio Rievocazione Storica ***I QUADRI VIVENTI*** "Le Rocche Raccontano... il Viaggio nei Secoli" Il rintocco a festa delle campane annuncia l’apertura dell'ingresso ai Quadri Viventi. Ticket Office in Piazza Vittorio Emanuele II (Precetto) *Si ringrazia il Gruppo Campanari di Ferentillo per il suono delle campane. DOMENICA 25 AGOSTO …Ferentillo è… Viaggio nei Secoli… Ore 21:00 – Inizio Rievocazione Storica ***I QUADRI VIVENTI*** "Le Rocche Raccontano... il Viaggio nei Secoli" Il rintocco a festa delle campane annuncia l’apertura dell'ingresso ai Quadri Viventi. Ticket Office in Piazza Vittorio Emanuele II (Precetto) *Si ringrazia il Gruppo Campanari di Ferentillo per il suono delle campane. Ore 23:00 – Largo Furio Miselli Sfilata Finale e Premiazione dei migliori Quadri Viventi ed. 2019 Premiazione del Miglior Balcone e della Migliore Attività Commerciale di Ferentillo in occasione della VII° Notte Bianca tra le Rocche. Ore 23:30 – Largo Furio Miselli Spettacolo Pirotecnico con fontane luminose dal Campanile della Chiesa di Santa Maria e sonata a rinterzi a cura del Gruppo Campanari di Ferentillo. LUNEDI 26 AGOSTO …Ferentillo è… Solidarietà… Ore 20:00 - “Taverna delle Rocche” Cena di beneficienza in favore dell’AUCC – Lotta Contro il Cancro di Terni MARTEDI 27 AGOSTO ...Ferentillo è... Comunità... Ore 20:00 - Taverna delle Rocche Cena di fine festa con tutti i Collaboratori e i Costumanti delle Rocche Raccontano 2019 PER INFO - PROLOCO DI FERENTILLO Tel: +39.345.35.36.229 - +39.349.44.23.657 Web Site: www.prolocoferentillo.it Mail: prolocoferentillo@gmail.com
>> leggi di più

A Villalago sono arrivate le ruspe (Wed, 14 Aug 2019)
Per il povero Villalago non c'è mai fine al peggio, la villa del Barone Franchetti acquistata nel 1962 dalla Provincia di Terni, con Fabio Fiorelli alla guida, ormai è circondata da un parco inaccessibile a tutti i cittadini. Quando qualche anno fa la Delta S.r.l. si era aggiudicata il bando per la gestione della villa e del parco, aveva come primo impegno che il parco pubblico sarebbe stato fruibile da tutti e avevano assicurato che sarebbero stati organizzati degli eventi a stretto giro e invece nulla di questo è stato fatto. https://ternipolemica.blogspot.com/2018/09/per-villalago-ennesima-estate-di.html https://ternipolemica.blogspot.com/2017/09/villalago-finalmente-ce-chi-chiede-la.html https://ternipolemica.blogspot.com/2017/08/il-picnic-proibito-di-villalago.html Dal ciglio della strada e poi a salire si vedono in bella mostra due ruspe che lavorano alacremente disboscando il nostro cuore verde, alberi tagliati indiscriminatamente e tartufaie completamente cancellate. Villalago come Cardeto e la Provincia del Presidente Lattanzi che cosa fa? Sarebbe ora che mettesse mano definitivamente ad una gestione affidata senza criterio, non controllata fin dall'inizio e poi degenerata nel tempo fino a ricorrere ai legali.
Siamo entrati con il cuore in gola a rischio e pericolo che cani randagi circolassero impunemente e che magari senza diritto qualcuno ci dicesse che è vietato l'accesso. I ternani vorrebbero tornare a Villalago a fare i picnic come una volta e non continuare a vedere questo scempio, i sacchi dell'immondizia pieni ancora ricordano i bei tempi. Nessun rispetto per la natura e di chi per anni proprio a ferragosto non vedeva l'ora di andare ai caminetti e sedersi sui tavoli a mangiare in refrigerio, neanche quelli esistono più, divelti e usati come legna da ardere. I cartelli fuori ancora indicano orari di accesso e chiusura, disorientando i turisti che provano ad avvicinarsi, dalla strada i rami pericolosi e sporgenti restano sospesi mentre salendo la strada si notano tronchi tagliati e ammassati senza ritegno sul ciglio stradale.
>> leggi di più

Car-T in Umbria: la Gunta regionale candida l'ematologia di Perugia a centro di trattamento e produzione (Thu, 08 Aug 2019)
In seguito al via libera da parte dell’Agenzia italiana del Farmaco al trattamento con Car-T dei pazienti italiani per i quali viene riconosciuta l’indicazione terapeutica, l’assessore regionale alla Salute, Antonio Bartolini, ha incontrato il  professor Brunangelo Falini e il Commissario straordinario dell’Azienda ospedaliera di Perugia, Antonio Onnis, per mettere a punto la strategia, non solo per la somministrazione della terapia che rappresenta un nuovissimo metodo di cura per i pazienti affetti da tumore del sangue, ma anche per l’eventuale  produzione in Umbria della terapia cellulare.  “Già lo scorso maggio, mentre si era ancora in attesa dei provvedimenti di autorizzazione all’immissione in commercio e rimborsabilità delle terapie con Car- T da parte di AIFA – ha reso noto l’assessore Bartolini - la Giunta regionale ha individuato la Struttura Complessa di Ematologia e Trapianto di Midollo Osseo dell’Azienda Ospedaliera di Perugia come unico Centro dell’Umbria idoneo all’utilizzo delle terapie geniche CAR-T prodotte dalle case farmaceutiche. Inoltre, è stato deciso di proporre alla Conferenza delle Regioni di realizzare al C.R.E.O. dell’Ospedale di Perugia, il laboratorio regionale per la produzione di tali cellule”.   “Per tale finalità - informa Bartolini - dal Governo sono state stanziate ingenti risorse che dovranno essere utilizzate per la realizzazione sul territorio nazionale di 6 centri di eccellenza in grado di effettuare attività di ricerca, produzione e trattamento del paziente affetto da patologie tumorali eleggibili alla terapia genica CAR T – Cell”.  “L’immunoterapia – ha spiegato l’assessore - costituisce oggi una delle strategie più innovative e promettenti nella lotta contro il cancro, basandosi sul principio di restituire al sistema immunitario la sua capacità di eliminare le cellule tumorali. Negli Stati Uniti è stata studiata una terapia altamente innovativa che rappresenta la forma più avanzata di immunoterapia in ambito onco-ematologico non basata su farmaci, ma su cellule (linfociti T del paziente) geneticamente modificate chiamate cellule CAR-T (Chimeric Antigen Receptor T-cells) e che è un’evoluzione dell’immunoterapia”. “I risultati degli studi clinici – ha proseguito - hanno dimostrato finora una straordinaria efficacia delle CAR T, inducendo gli enti regolatori, americano (FDA) prima ed Europeo (EMA) poi, ad approvare l’utilizzo delle CAR-T prodotte da due industrie farmaceutiche, con costi che sono al momento molto elevati. In considerazione della rilevanza, dell’innovatività delle terapie e della loro prevedibile evoluzione, nonché delle ricadute in termini sia economici che organizzativi sul sistema sanitario, è stato avviato un confronto tra le Regioni, l’AIFA e il Ministero della Salute, per la definizione di un percorso condiviso di programmazione e di gestione dell’introduzione di tali terapie a carico del Sistema sanitario nazionale, mentre la commissione tecnico scientifica dell’Agenzia Italiana del Farmaco ha individuato i requisiti minimi che dovranno possedere i centri per essere sottoposti alla qualifica da parte delle ditte produttrici”. “Considerato che il Centro di Ematologia e Trapianto di Midollo Osseo dell’Azienda Ospedaliera di Perugia è riconosciuto, sia per livello di qualità e appropriatezza assistenziale sia per attività di ricerca di base e traslazionale, centro di eccellenza sul piano nazionale e internazionale – ha concluso l’assessore – abbiamo  ritenuto opportuno proporre la struttura come centro per la somministrazione e anche per la produzione di terapie cellulari, prevedendo di effettuare i necessari adeguamenti strutturali e organizzativi e di creare presso il C.R.E.O. un laboratorio specializzato per la produzione delle cellule”.
>> leggi di più

Domenica 27 ottobre si vota per le elezioni regionali (Thu, 08 Aug 2019)
È stato emanato oggi, 8 agosto 2019, il decreto n. 40 con il quale il Presidente della Regione Umbria, Fabio Paparelli, ha fissato per domenica 27 ottobre 2019 lo svolgimento delle elezioni regionali, che come noto si svolgeranno a turno unico (in una sola giornata di votazione, dalle ore 7.00 alle ore 23.00) e sulla base di un’unica circoscrizione elettorale regionale.  Il decreto sarà pubblicato nel Bollettino Ufficiale della Regione di domani 9 agosto 2019. A partire da lunedì 12 agosto tutta la documentazione di interesse pubblico che verrà man mano prodotta in materia di elezioni regionali sarà resa disponibile sul sito istituzionale della Giunta regionale. A tal fine la Giunta regionale ha istituito l’Ufficio elettorale regionale per la gestione del procedimento elettorale per le elezioni regionali anticipate, all’interno del quale sono garantite specifiche competenze e professionalità. Con la legge di assestamento di bilancio n. 6 del 2 agosto 2019 si è provveduto a finanziare a partire dall’esercizio 2019 gli oneri connessi al procedimento elettorale relativo alle elezioni regionali anticipate in corso di indizione, evento non prevedibile in sede di programmazione, e che in corso d’opera si procederà con successivi atti ad allocare le stesse secondo le esigenze di spesa nei macro aggregati.
>> leggi di più

Dal 14 agosto sarà attivata la navetta dal parcheggio dell'area dello Staino per la Cascata delle Marmore (Thu, 08 Aug 2019)
Da mercoledì 14 agosto a domenica 18 agosto l’area dello Staino (strada dello Staino) a Terni potrà essere utilizzata come parcheggio per i visitatori della Cascata delle Marmore. Il collegamento di andata e ritorno tra lo Staino e la Cascata sarà assicurato da un servizio navetta con corse ogni mezz’ora dalle ore 10 alle ore 20, al costo complessivo di 2 euro, a cura del gestore della Cascata nell’ambito del servizio di trasporto già esistente tra Belvedere superiore e inferiore. 
Allo Staino, grazie alla collaborazione di Ternireti, saranno attivi un punto informazioni e una biglietteria per le navette dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 18. Nelle ore non coperte da questo servizio, il biglietto potrà essere acquistato direttamente sulla navetta. Il biglietto per le navette può inoltre essere acquistato on line sul sito www.cascatadellemarmore.info . Allo Staino i turisti provenienti da fuori città saranno indirizzati con apposita cartellonistica collocata nei punti di accesso e sulle strade che conducono alla Cascata, oltre che attraverso le informazioni on line. Naturalmente restano attivi anche tutti i parcheggi della Cascata delle Marmore, a pagamento, con le tariffe precedentemente stabilite. "In questo modo – sottolineano gli assessori alla mobilità e al commercio Benedetta Salvati e Stefano Fatale – s’inizia a dare attuazione a quanto indicato nella delibera del 17 giugno scorso per l’istituzione della sosta a pagamento alla cascata. Nella delibera c’è infatti anche scritto che l’Amministrazione comunale intende prevedere una graduale riduzione degli accessi veicolari sulla strada statale Valnerina istituendo parcheggi di attestamento a cominciare da Vocabolo Staino per favorire l’afflusso ciclopedonale o con navette, agevolando in questo modo anche l’afflusso di turisti in città e riducendo l’impatto del numero di veicoli sotto il profilo del traffico ed ambientale, sulla via di accesso al sito turistico”. “Si tratta ancora - continuano Stefano Fatale e Benedetta Salvati - di una fase sperimentale, oltre che di una risposta concreta alle crescenti esigenze di parcheggio per i turisti che, specie in occasioni delle festività scelgono in gran numero la Cascata delle Marmore come una delle mete più gradite del Centro Italia. Inoltre nel Piano Urbano per la Mobilità Sostenibile lo Staino è indicato come il punto di attestamento turistico della città. Dallo Staino infatti i turisti che parcheggiano per la Cascata, potranno facilmente visitare la città, i suoi negozi, i bar e ristoranti, grazie anche al servizio di bike sharing "Valentina" che ha una delle sue stazioni proprio nella zona.
>> leggi di più

Dal 3 agosto fino al 7 settembre prende il via il "Calvi Festival" (Thu, 01 Aug 2019)
Nicola Piovani, Maria Rosaria Omaggio, Ricky Bonavita, Edoardo Siravo, Antonio Salines, Francesca Bianco, Carlo Emilio Lerici e numerosi altri artisti saranno i protagonisti di “Calvi Festival” 2019, dal 3 agosto al 7 settembre.  Oltre un mese di spettacoli, mostre, teatro, cinema, danza, musica, incontri, arte, tradizione e folklore per la rassegna organizzata dal Comune con la direzione artistica di Francesco Verdinelli. “La cultura torna protagonista indiscussa a Calvi – dichiara Verdinelli – con un mese di straordinarie programmazioni e di presenze eccellenti. Con la sua vasta ed accurata programmazione – sottolinea sempre il direttore artistico - Calvi Festival è un appuntamento importante che conferma la volontà dell’amministrazione comunale, unitamente alle varie associazioni che vi collaborano, e che ringrazio, di sostenere la cultura unita alla promozione del territorio e del turismo di qualità”.  Il programma: - Sabato 3 AGOSTO Piazza Mazzini, ore 18.00 Serata inaugurale PRESENTAZIONE DEL FESTIVAL Aperitivo, Mostra, Spettacolo di Danza. Piazza Mazzini, ore 18.00 Calvi Arte Inaugurazione Spazio Arte Vetrina 2019 PICCOLA STORIA DELLO STUDIO “PROGETTO ARTE” Fondato da Giovanna de Sanctis Ricciardone nel 1992, il Laboratorio di sculture di grandi dimensioni, visibili in tante città italiane, oggi ospita l’Archivio documentale-progettuale svolto a Calvi e a Roma. Piazza Mazzini, ore 18.30 Calvi Danza DIES FESTI (estratto) Compagnia Excursus | PinDoc, coreografia e regia Ricky Bonavita, interpreti Enrica Felici, Francesca Schipani, Yari Molinari, Valerio De Vita Nei giorni di festa si trascende la quotidianità, per entrare in uno spazio diverso, delimitato dal tempo, nel quale rivedere relazioni e regole. Produzione PinDoc con il contributo del MIBAC e della Regione Sicilia - Domenica 4 AGOSTO Piazza Mazzini, ore 21.00 - Calvi Teatro Donne eroine e madonne di e con Maria Rosaria Omaggio, musiche del polistrumentista Oscar Bonelli Un viaggio nell’universo femminile, tra recital e musica, attraverso le pagine più belle del teatro, della letteratura e della storia. Non mancherà una citazione all’eroina calvese Maria Ceccobelli. - da Martedì 6 a Giovedì 8 AGOSTO Giardino del Monastero delle Orsoline, ore 21.15 - ingresso da piazzetta dei Martiri - Calvi Cinema 6 AGOSTO: Il ragazzo invisibile regia di Gabriele Salvatores 7 AGOSTO: I nostri ragazzi regia di Ivano de Matteo 8 AGOSTO: La vita possibile regia di Ivano de Matteo A cura dell’associazione Viatores Umbro Sabini in collaborazione con il Comune di Calvi dell’Umbria - Sabato 10 AGOSTO Per le vie del paese, dalle ore 19.00 in poi... La notte del Labirinto Tanti spettacoli ed eventi di musicisti di strada, artisti e performer trasformeranno le vie e le piazze di Calvi dell’Umbria in un palcoscenico a cielo aperto. A cura della Pro Loco di Calvi dell’Umbria - Domenica 11 AGOSTO Sala consiliare, via Daniele Radici, ore 18.00 Calvi Incontri - Conferenza su Bruegel il Vecchio a cura di Karin Debbaut Pieter Bruegel il Vecchio è sicuramente l’artista fiammingo più importante del ’500. I suoi due figli saranno entrambi bravi pittori. Del primogenito, Pieter detto il Giovane è visibile nel museo di Calvi dell’Umbria una sua interpretazione de “La parabola dei ciechi”. La conferenza presenterà il percorso artistico di Bruegel il Vecchio, la sua “parabola” e il senso filosofico e morale delle sue opere.  - Lunedì 12 e Martedì 13 AGOSTO Giardino del Monastero delle Orsoline, ore 18.30 - ingresso da piazzetta dei Martiri - Calvi Teatro "Il Ventaglio di Carlo Goldoni" Compagnia del laboratorio teatrale di Calvi dell’Umbria diretta da Benedetta Buccellato. Un libero adattamento del capolavoro comico di Carlo Goldoni. Siamo negli anni ’60 in una piazzetta calvese. Un ventaglio, passando di mano in mano, diventa un pegno d’amore. Fra passioni, gelosie, tradimenti e le note di una fisarmonica. - Mercoledì 14 AGOSTO Teatro del Monastero, ore 18.00 - ingresso da piazzetta dei Martiri - Calvi Incontri PROGETTOARTE, Incontro con Giovanna De Sanctis Ricciardone. Racconti, immagini  e video di un complesso percorso, negli anni 60/70, fra architettura, politica, insegnamento ed arte. - Mercoledì 14 AGOSTO Piazza Mazzini, ore 22.30 - Calvi Musica Concerto di Ferragosto - Musical... mente   Concerto in onore di Santa Maria Assunta. Coro diretto dal maestro Alessandro Achilli, Banda musicale diretta dal Maestro Luca Pacifici. A cura dell’associazione Amici della Musica di Calvi dell’Umbria in collaborazione con la Parrocchia di Santa Maria Assunta Eventi nelle tradizioni dell’estate calvese Venerdì 16 AGOSTO Piazza Mazzini, ore 21.15 - Giornata dell’Avis e del donatore Diversi artisti in scena coinvolgeranno il pubblico con musica ed eventi per una serata speciale. Ospite, direttamente da Zelig e Colorado, Massimo Bagnato.  A cura dell’Avis - Sabato 17 AGOSTO Piazza Mazzini, ore 21.15 - Calvi Musica - Leçon- concert La musica è pericolosa di e con Nicola Piovani Commissionato per la prima volta dal Festival di Cannes nel 2003, da qui il titolo francese, lo spettacolo è una sorta di racconto autobiografico nel quale il M° Nicola Piovani condivide con il pubblico ricordi, aneddoti ed emozioni di oltre 40 anni di carriera. - Domenica 18 AGOSTO Piazza Mazzini, ore 21.15 - Calvi Teatro Doctor Faustus di Marlowe con Edoardo Siravo e Antonio Salines e con Francesca Bianco, Fabrizio Bordignon, Gabriella Casali, Giuseppe Cattani, Germano Rubbi, Roberto Tesconi, Anna Paola Vellaccio - Regia Carlo Emilio Lerici Un uomo colto, ma stanco del limite che avverte in se stesso e nella cultura contemporanea, invoca il demonio e baratta la sua anima in cambio di 24 anni dove ogni suo desiderio di potere, piacere e conoscenza verrà soddisfatto. E’ il mito del “Dottor Faust”. - da Venerdì 23 a Domenica 25 AGOSTO Teatro del Monastero, ore 18.00 - ingresso da piazzetta dei Martiri Calvi Cinema Cortometraggi Una rassegna d’eccellenza nel cinema dei cortometraggi che hanno partecipato al concorso dell’associazione della stampa estera in Italia GLOBO D’ORO. La serata del 23, in particolare, verrà dedicata ai 5 finalisti e al vincitore del prestigioso premio. Eventi nelle tradizioni dell’estate calvese - dal 23 al 25 AGOSTO Campi Sportivi, ore 19.30 - Festa della Birra - Gemellaggio Calvi dell’Umbria - Peiting Per tre giorni si respira aria di Baviera, si potranno gustare birra e piatti tipici cucinati dalle Bauriennen di Peiting, ascoltando musica suonata dal vivo dalle bande in costume tradizionale. A cura della pro loco e dell'associazione amici d'Europa - Venerdì 30 AGOSTO Teatro del Monastero, ore 21.15 - ingresso da piazzetta dei Martiri - Calvi Teatro Il mio fantastico divorzio scritto e interpretato da Francesca Bianco. Con (in video) Fabrizio Bordignon, Martina Gatto, Antonio Palumbo, Germano Rubbi, Susy Sergiacomo. Regia Carlo Emilio Lerici Una commedia brillante che ci parla di come sopravvivere con ironia ad un divorzio. Alternando rabbia, gioia e speranze, la protagonista ci fa ridere e commuovere mentre si reinventa la propria vita da single a 50 anni. Eventi nelle tradizioni dell’estate calvese - dal 31 AGOSTO al 1° SETTEMBRE Piazza Mazzini, dalle ore 10.00 alle 19.00 Tra pomi e fiori XIX Mostra mercato XIX Mostra mercato di florivivaismo, pittura, botanica, artigianato. a cura della Pro Loco - Venerdì 6 SETTEMBRE Piazza Mazzini, ore 21.15 Calvi Musica DanieleAcusticoRino: Tributo a Rino Gaetano Daniele Savelli: voce & chitarra Umberto de Santis: Basso eletttrico Paolo Persico: Cajon e percussioni L’amicizia da ragazzi fra  Daniele Savelli e Rino Gaetano ha contribuito a diffondere il repertorio del cantautore attraverso tributi a lui dedicati da  un gruppo fra i più blasonati del panorama italiano. La musica, la storia, i testi e gli aneddoti di un artista speciale. - Sabato 7 SETTEMBRE Piazza Mazzini, ore 21.00 Calvi Musica Gran Concerto finale: Filarmonica Sabina Foronovana Uno straordinario ensemble di fiati e percussioni, nato nel 2017, ha al suo attivo numerosi riconoscimenti che lo hanno messo in luce nel panorama musicale italiano.  
>> leggi di più

Presentato il piano sanitario 2019-2021 (Mon, 29 Jul 2019)
Integrazione e innovazione: in questi due termini può essere individuata la chiave di lettura del Piano sanitario 2019 - 2021  preadottato dalla Giunta regionale dell’Umbria lo scorso 8 maggio e i cui contenuti sono stati illustrati nel corso di un incontro che si è tenuto nella sede della Scuola di Pubblica Amministrazione di Villa Umbra a Perugia-Pila, alla presenza del presidente della Regione Umbria, Fabio Paparelli, e dell’assessore regionale alla Salute, Antonio Bartolini che ha aperto i lavori con i direttori regionali Luigi Rossetti e Walter Orlandi. Sono intervenuti i commissari straordinari delle Aziende sanitarie regionali, il vicesindaco di Perugia, Gianluca Tuteri, il sindaco di Terni, Leonardo Latini, il presidente di Anci Umbria, Francesco De Rebotti, il sindaco di Gubbio, Filippo Stirati. “Dopo la preadozione del Piano da parte della Giunta regionale – hanno spiegato il presidente Paparelli e l’assessore Bartolini – oggi abbiamo organizzato un incontro divulgativo sui contenuti con i protagonisti del mondo della sanità. Si tratta di un Piano sanitario che guarda al futuro e alle sfide che pone l’invecchiamento della popolazione, la lotta alla cronicità e le dinamiche finanziarie, le cui parole chiave sono innovazione e integrazione. Innovazione che non è intesa solo come investimento in nuove tecnologie, ma anche come valorizzazione delle professionalità, ovvero di quel capitale umano il cui lavoro ha permesso di raggiungere grandi risultati”.  Il driver per l’innovazione dei servizi è quindi anche l’integrazione: infatti uno degli aspetti più critici, connessi con l’offerta di un’assistenza di elevata qualità è rappresentato dalla necessità di un miglior coordinamento e da una più stretta integrazione Ospedale-Territorio, in una logica di rete al fine di garantire la presa in carico del paziente fragile in un percorso assistenziale di continuità delle cure e di appropriatezza”. Il presidente Paparelli ha evidenziato che “il Piano oltre a rappresentare un atto di programmazione di grande importanza perché riguarda la salute dei cittadini, è anche un atto politico che lasciamo in eredità a chi verrà, con l’auspicio che ne completi in tempi brevi l’iter visto che in esso ci sono le indicazioni per poter passare da Regione già Benchmark per appropriatezza delle cure e alta qualità di servizi ad una Regione sempre più avanzata in campo sanitario. A tal fine – ha aggiunto - il Piano punta all’integrazione che è uno degli obiettivi già consegnati ai Commissari e che, in parte, verranno realizzati nelle prossime settimane per contribuire a risolvere alcuni problemi, come l’abbattimento delle liste d’attesa”. L’integrazione proposta dalla programmazione regionale con il fine di migliorare gli effetti sulla popolazione in termini di risultati clinici, di efficienza e di soddisfazione prevede il coinvolgimento della molteplicità dei professionisti e dei servizi a 360 gradi: quindi, integrazione tra Aziende Ospedaliere e ospedali di base; tra assistenza ospedaliera e cure primarie/intermedie; nonché lo sviluppo delle Aggregazioni Funzionali Territoriali.  Infatti, come raccomandato dall’Europa, organizzare servizi sanitari integrati risulta più efficace per la gestione delle malattie non trasmissibili e malattie croniche, perché possono migliorare la qualità delle cure, dare un accesso più sicuro, diminuire i ricoveri inutili e ripetuti e aumentare l’aderenza al trattamento. Inoltre, l’offerta di servizi sanitari integrati, oltre a rispondere ai principi di efficienza, contribuisce direttamente al miglioramento dei risultati di salute e di maggiore benessere e qualità della vita, con benefici risvolti economici, sociali e individuali. Il superamento della dicotomia ospedale/territorio e della frammentazione dei servizi territoriali potrà essere effettivamente perseguito con la piena realizzazione delle cure primarie e intermedie, operando secondo la logica del “chi è in grado di dare la risposta in modo più appropriato, efficace, efficiente e nel luogo e nei tempi più adeguati”. Accanto a queste che possono essere definite come le direttrici chiave del Piano si possono evidenziare alcune direttrici di accompagnamento il cui perseguimento è essenziale per il raggiungimento degli obiettivi primari.  Le principali azioni di intervento -  ha spiegato la dottoressa Manuela Pioppo dell’Usl 1 in apertura dell’iniziativa -  sono sintetizzate nell’acronimo P.O.G.E.T.T.O. - Ovvero, promuovere la valorizzazione degli operatori sanitari, riconoscere i protagonisti, offrire cure in qualità, sicurezza, con le tecnologie più avanzate, garantire la riorganizzazione dei servizi sanitari e socio-sanitari, estendere i programmi di prevenzione in tutte le fasi della vita, tutelare le fasce di popolazione, tracciare le attività e trasferire le informazioni, orientare l’accessibilità ai servizi.
>> leggi di più

Per l'asd "Quelli che lo sport Piediluco" un weekend da ricordare (Thu, 25 Jul 2019)
Sabato 13 luglio a Martignano per la sezione Triatlhon erano presenti tre atleti lacustri che hanno ottenuto podi di prestigio, l'onnipresente Massimiliano Servo su distanze di 750m di nuoto, 13 km di bicicletta specialità Mtb e tre km di corsa vince la sua categoria e si piazza 5^ assoluto, Gianluca Lucari al debutto nel triathlon chiude secondo di categoria mentre Ilaria Scassini nella tre km di nuoto è giunta terza assoluta tra le donne. I ciclisti Claudio Carboni e Andrea Proietti erano presenti in Austria alla Salzkammergut Trophy 2019, una delle regioni più famose dell'Austria per la sua bellezza paesaggistica. Una gara caratterizzata da pioggia e freddo pungente. Claudio Carboni ha percorso 210 km con 7192 m di dislivello chiudendo in 15 ore e 45 minuti mentre Andrea Proietti si è cimentato nella 75 km con 2500 m di dislivello cogliendo la quarta crono tra tutti gli italiani e 182esimo assoluto su quasi 700 partenti. Domenica 14 luglio è stata la volta dei ciclisti David Desideri, Chiara Bucciotti, Sauro Lugenti e Simone Fiocchi che hanno preso parte alla leggendaria Charly Gaul UCI Granfondo World Series in Trentino sfoderando un'ottima prova.  Domenica 21 luglio hanno fatto il loro debutto ufficiale con il Piediluco triathlon, Simone Riccobelli e David Gambella al Triatlhon di Scanno. I triatleti hanno affrontato 1,5 km di nuoto, 30km mtb e 10 km trail, ritiro per Simone Riccobelli, problemi tecnici, mentre Gambella giunge al traguardo con la 136^ posizione assoluta e 17° di categoria. La dirigenza dell'asd "Quelli che lo Sport Piediluco" si congratula con i loro atleti per i risultati raggiunti.
>> leggi di più

Alessio Foconi nel mondiale di Budapest è bronzo nel fioretto a squadre (Tue, 23 Jul 2019)
Il bronzo della squadra di fioretto maschile con Alessio Foconi, Giorgio Avola, Daniele Garozzo e Andrea Cassarà chiude l'ultima giornata dei Campionati del Mondo di Scherma a Budapest. Il quartetto del CT Andrea Cipressa comincia vincendo contro il Messico per 45-22 e poi col punteggio di 45-29 contro la Danimarca. Nei quarti di finale gli Azzurri superano Hong Kong con il punteggio di 45-28. In semifinale, la sconfitta contro la Francia per 45-32 che pregiudica l'accesso in finale. L'Italia così non può difendere la medaglia d'oro conquistata a Wuxi un anno fa e deve accontentarsi di contendere il bronzo alla Russia. Finale per il terzo posto tirata ed equilibrata fino allo strappo di Alessio Foconi contro Arslanov. Sul 32-29 il campione ternano che gareggia per l'Areonautica Militare piazza un parziale di 8-1 e lascia la pedana a Garozzo sul 40-30 per l'Italia. L'ultimo assalto non è un problema per il campione olimpico di Rio2016 che chiude sul 45-32 e l'Italia del fioretto, dopo la delusione del torneo individuale, può tornare a casa almeno con una medaglia di bronzo. "Qualcosa è arrivato - dice il presidente del Circolo Scherma Terni, Alberto Tiberi - e Alessio nella finale per il terzo posto ha tirato come un vero leone. La gara individuale è andata male, ma nello sport può capitare. L'importante è che Foconi ed il Maestro Filippo Romagnoli abbiano subito analizzato con lucidità i motivi. Ci aspetta una grande stagione e tutto il Circolo si stringe intorno ad Alessio". 
>> leggi di più

Al via il Narnia Festival (Mon, 22 Jul 2019)
Photo Credits: Avi News Dopo la spettacolare anteprima dedicata ai 50 anni dallo sbarco dell’uomo sulla luna, in cui musica, interpretazione, storia e scienza hanno dato vita a un evento unico, il Narnia Festival, ideato e diretto dalla pianista di fama internazionale Cristiana Pegoraro, è pronto alla serata d’inaugurazione della sua ottava edizione. Martedì 23 luglio il San Domenico Auditorium Bortolotti di Narni ospiterà il concerto di apertura ‘Un pianoforte all’opera’ che vedrà protagonisti Cristiana Pegoraro e l’Orchestra Filarmonica Città di Roma diretta dal maestro Lorenzo Porzio, direttore musicale del festival. A condurre la serata un amico del Narnia Festival, Massimo Giletti, e sul palco come special guest che riceverà il Leone d’argento alla carriera ci sarà anche Massimo Lopez, attore, doppiatore, comico, imitatore e conduttore televisivo. La seconda giornata di festival sarà poi ricca di appuntamenti, sempre a Narni, con un concerto su musiche di Beethoven, Chopin e Liszt alla Chiesa di san Francesco alle 18 e una suggestiva iniziativa nella Narni sotterranea, che sarà ripetuta alle 20.30 e alle 21.30, durante la quale oltre alla visita privata del sito è in programma il concerto ‘Note a lume di candela’. Nella stessa serata un evento sarà dedicato al teatro di Anton Čhecov con la rappresentazione di ‘Zio Vanja’ al Comunale di Narni Giuseppe Manini alle 21.30. E anche mercoledì 25 luglio non mancano gli eventi in cartellone. Alle 12, al Museo Eroli di Narni è previsto un concerto racconto del Paganini Trio con la voce narrante di Jerrold Rishe dedicato alle figure di Napoleone e Paganini. Ci si sposta poi a Terni, alle 18.30 al Museo diocesano per un appuntamento intimo e spirituale, ‘Miracoli a Lourdes’ durante il quale il giornalista di Tv2000 Fabio Bolzetta presenterà il suo nuovo libro. Sempre lui condurrà poi il concerto ‘Note d’amore’, nella cattedrale ternana, alle 21.30, in cui Cristiana Pegoraro e l’Orchestra Filarmonica Città di Roma diretta dal maestro Porzio proporranno la Sinfonia italiana di Mendelssohn e il concerto per pianoforte e orchestra N.1 Op.11 di Chopin. Il Narnia Festival è anche arte e martedì 23 luglio saranno inaugurate le mostre che ospita: la collettiva ‘Made in Umbria’ con artisti umbri o che si sono ispirati all’Umbria, ‘Lo sport nel cuore’ organizzata in collaborazione con il Coni e ‘Siamo tutti testimoni - L’umanità alle prese con i cambiamenti climatici’ diffusa in tutta Narni. Il festival, insieme al progetto del Campus internazionale di alto perfezionamento artistico, al quale partecipano circa 300 studenti provenienti da tutto il mondo, è realizzato con il contributo della Fondazione Cultura e Arte, ente strumentale della Fondazione Terzo Pilastro – Internazionale presieduta dal professor avvocato Emanuele Francesco Maria Emanuele.
>> leggi di più

Ternana: girone C, è quello che ci meritiamo (Wed, 17 Jul 2019)
La Ternana è stata inserita nel girone meridionale e senza fare nessuna polemica, purtroppo, è la posizione che ci spetta. Lo sapevamo e speravamo il contrario ma per l'ennesima volta dobbiamo fare i conti con la realtà territoriale. Terni era considerata prima una città del sud e a maggior ragione ora, i criteri della compilazione del girone si sono solamente riferiti alla geografia calcistica attuale. La nostra situazione è precipitata l'anno scorso quando il Presidente Frattini usci' dalla Camera di consiglio "sfiduciato" e nulla tornerà come prima. Il Presidente Bandecchi, con "un colpo di spugna"  ha preso in mano una barca in deriva, fiducioso e sicuramente propositivo si sta affidando a uomini di fiducia per tornare nei palcoscenici dove si conta. Auguriamocelo, e non facciamo nessun pronostico, condivido la campagna abbonamenti "spot" ma il bon ton in qualsiasi scelta societaria non dovrà mancare mai. Dopo che abbiamo rimpianto Longarini speriamo di non dover rimpiangere anche Ranucci.
>> leggi di più

Dal 19 luglio la 14edizione delle Giornate Medievali di Poggio di Otricoli (Wed, 17 Jul 2019)
Ph Credits: www.giornatemedioevali.it “Venire alle Giornate Medievali significa gustare per intero il medioevo, da quello mitico a quello più concreto e reale che passa per le ricostruzioni dell’antico paese, per gli spettacoli di piazza, per le rievocazioni storiche e per i piatti delle osterie”. Così l’associazione Castrum Podii Medii annuncia l’arrivo ormai imminente della 14esima edizione delle Giornate Medievali che si svolgerà a Poggio di Otricoli dal 19 al 21 luglio. Una tre giorni che trasformerà il borgo umbro ai confini con il Lazio in un autentico palcoscenico medievale, “dove si faranno incontri speciali con personaggi del passato, con artisti, musici, giocolieri e osti durante tutta la giornata”, spiegano ancora gli organizzatori. La festa continuerà anche di notte fra i vicoli e le piazzette illuminate solo dalle fiaccole e animate sempre da spettacoli e comitive di turisti e appassionati che ogni anno affollano a migliaia Poggio di Otricoli. Una festa che quest’anno offre anche un’ulteriore salto di qualità dal punto di vista culturale con “Pennellate nel medioevo”, una mostra di dieci pittori che esporranno per tutti e tre i giorni fra i vicoli del paese, grazie all’iniziativa dell’associazione “Incontri Terni Arte”. Confermati poi tutti gli altri gruppi di spettacolo. Molto attesi quelli del Gruppo Falconeria Freddy che faranno volare i loro rapaci fra le mura del borgo. Poiane di Harris, aquile, falconi, gufi e barbagianni attrarranno come sempre gli spettatori ed avranno anche un altro obiettivo: Insegnare ai più piccoli il rispetto per gli animali. Le Giornate Medievali sono anche musica con, fra gli altri, gli spettacoli del Gruppo Musici Vulpes, composto interamente da ragazzi del posto, e con la formazione “Les tres d’oignons”. “Il nome del trio – spiegano dall’associazione Podii Medii - è un gioco di parole che pronunciato alla francese suona quasi come “trait d’union”, ovvero un “trattino di unione” tra la musica antica e una più moderna interpretazione di essa. Un tratto di unione creato dalla loro coinvolgente musica, riuscendo a miscelare lo stupore dei visitatori alla magia che il nostro borgo offre”.   Le Giornate Medievali sono anche un modo per gli abitanti di Poggio di riappropriarsi della propria storia e della propria identità. “Sì – dicono dall’associazione – la manifestazione vuole riscoprire le radici di un passato che resta nella nostra memoria storica per offrire al visitatore e allo spettatore uno spettacolo unico per forza rievocativa, coinvolgimento e passione”. 
>> leggi di più

E' Squarta (FdI) in pole position per la candidatura alla Presidenza della regione Umbria (Tue, 16 Jul 2019)
In vista delle elezioni regionali anticipate, si sta infiammando la corsa alle candidature. Se la Tesei, annunciata dal Ministro degli Interni, Matteo Salvini, era al primo posto nella lista delle pretendenti, la forza di FdI a Perugia e il progetto civico regionale di Romizi che sta crescendo dopo le amministrative, fanno crescere quotidianamente le quotazioni dell'avvocato perugino, Marco Squarta.  Si voterà anche in Calabria e in Emilia Romagna, la prima dovrebbe andare a Forza Italia, ancora forte sul territorio e la seconda è ambitissima dalla Lega. E proprio per questo le azioni di Fratelli d'Italia sono in continua salita, l'ottimo risultato del 6,5 per cento alle Europee, i sondaggi e i problemi russi della Lega stanno spingendo il gruppo della Meloni a crederci con grande forza.  Marco Squarta è il capogruppo regionale di FdI e portavoce del centrodestra, un 40enne ambizioso e grande amico del sindaco di Perugia, Matteo Romizi, un uomo che nel secondo mandato è stato capace di creare una maggioranza a sua immagine e somiglianza con un'impronta civica e razionale. Il sindaco di Perugia è un uomo quadrato e saggio che è riuscito ad assorbire l'elettorato forzista, cresciuto nel "secondo tempo" insieme a Varasano e Prisco, nella scuola di Alessandro Campi. Squarta in questi quattro anni in regione si è messo in evidenza soprattutto per il sostegno alle famiglie dei malati, sul welfare e la sicurezza. In Umbria la questione Terni e del territorio ternano sarà al centro della prossima campagna elettorale. Negli anni passati a causa dell'incapacità della classe locale, delle faide interne al centrosinistra e della "pochezza" del centrodestra, un pezzo di regione è stato lasciato nel "dimenticatoio".  Interlocuzione e affrontare i problemi essenziali, dalla questione sanità con l'Usl2 e la sede legale "fantasma" a Terni fino al trasporto pubblico con il Frecciarossa e non dimenticando i continui investimenti sul Trasimeno danneggiando sempre il Lago di Piediluco e la Cascata delle Marmore.  Meno complessi d'inferiorità per superare una sindrome soggettiva che deve inevitabilmente lasciare spazio all'autorevolezza e al decisionismo anche di Terni. A prescindere dai partiti con il Vice Presidente regionale, Fabio Paparelli, e con i consiglieri Andrea Liberati ed Emanuele Fiorini un cambio di passo c'è stato ma occorre continuare su questa strada raccogliendo quello che si è seminato. Maggior attenzione da parte dei consiglieri di Terni sul territorio e meno sudditanza alle imposizioni perugine. Nessun campanilismo ma il rispetto per i due capoluoghi di provincia non "deve" mancare. Fratelli d'Italia è un laboratorio di idee che sta raccogliendo gli scontenti di Forza Italia e i delusi del Governo gialloverde, anche il mondo imprenditoriale sta strizzando gli occhi al "vento che cambia in Umbria" e in un eventuale trattativa di coalizione a livello locale potrebbero diventare determinanti, soprattutto, nel perugino.  La Lega non molla ribadendo di essere di gran lunga il primo partito umbro con gli amministratori disseminati territorio, ma le certezze di qualche mese fa non sono più le stesse.  "Il ferro va battuto finché è caldo".  La candidatura della Tesei, se eletta, liberebbe un posto al senato in quota maggioritario, per Squarta se non arrivasse la candidatura a Presidente sarebbe pronto un posto da Vice Presidente.  Per FdI la campagna elettorale è solo iniziata e Marco Squarta è pronto a "vendere cara la pelle". Di seguito i punti salienti del manifesto elettorale di Marco Squarta: 1) Lavoro e Pmi.  2) Ltart-up e green economy.  3) Aeroporto.  4) Turismo.  5) Fondi europei. 6) Alta velocità ferroviaria.  7) Strade e cantieri. 8) Dignità del Parlamentino umbro. 9) Piano sanità e disabilità.  10) piano regionale rifiuti.
>> leggi di più

Il comune di Terni con l'assessore Alessandrini all'Italia Education Leaders di Cupertino (Mon, 15 Jul 2019)
Photo Credits: S.F. Domani16 luglio all’Italian Education Leaders all’Apple Park di Cupertino in California, si terrà l'importantissimo meeting al quale sono invitati a partecipare i soggetti pubblici e privati che si occupano del settore Education che hanno avviato importanti progetti di digitalizzazione all’interno della propria scuola oppure, nel caso di enti governativi, all’interno del loro territorio. A rappresentare Terni, accompagnata dal direttore del Gruppo Med Store Stefano Parcaroli e dal responsabile Education Luigi Gagliardi, l’assessore Valeria Alessandrini.
Sarà un'occasione di confronto tra soggetti che, a vario titolo, si impegnano a supporto della scuola e dello sviluppo della didattica. Due giorni durante i quali si alterneranno momenti di analisi a presentazioni delle novità legate al mondo della scuola. "L’attività già svolta con il Comune di Terni e quello che si svilupperà nei mesi a venire, rappresenta una case history che rientra tra le più interessanti nel territorio italiano. L’invito a quest’incontro rappresenta per il Comune di Terni la conferma della validità del progetto avviato e la possibilità di confrontarsi con altre municipalità sulle modalità di sviluppo e crescita".
"Una bellissima occasione per Terni - commenta l'assessore Valeria Alessandrini - per la quale sono orgogliosa di rappresentare la città in un evento mondiale dal grande significato dal punto di vista della formazione, sviluppo e innovazione digitale. C'è tanta carne al fuoco e questa volta Terni non resterà ai margini". 
>> leggi di più